Si è appena concluso il convegno nazionale della Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale, svoltosi nella terra degli affascinanti Bronzi di Riace.

Il tema principalmente trattato è stato la possibilità di concretizzare il collegamento tra la teoria e la pratica, tra le teoria bottom-up e quelle top-down (così tanto di moda nella terza generazione).

Il nostro gruppo è stato ampiamente presente con diverse relazioni.

In foto si vede la relazione della dr.ssa Tarantino Federica, che ha partecipato al simposio sulle nuove terapie del disturbo Ossessivo Compulsivo. Il tema sviluppato è stato una meta-analisi delle letteratura per evidenziare le peculiari differenze tra i trattamenti intensivi e quelli ambulatoriali. Successivamente la presentazione di tre casi clinici, per spiegare praticamente le differenze tra i suddetti interventi.

Un bel convegno, a mio parere di un livello contenutistico nettamente superiore a quello Europeo.